Copyright 2022 - Montorio 5 Stelle Montorio al Vomano

Montorio non è più inclusivo?

Il gruppo Montorio 5 Stelle è inorridito da quanto sta accadendo.

Conoscevamo Montorio come un modello di inclusività, mentre oggi ci sono persone (bambini) che, in periodi di difficoltà, possono assere aiutate, mentre altre nelle stesse condizioni no, in base all'origine "etnica".

Qualcosa che si è già visto in sparuti Comuni governati dalla destra in Lombardia, ma sempre con il puntuale intervento degli organi giurisdizionali che hanno provveduto ad annullare questi provvedimenti incostituzionali, quindi contra legem.

La vicenda evidenziata da un comunicato del gruppo di opposizione "Montorio Guarda Avanti" è quella degli avvisi pubblici per far usufruire di scuolabus e refezione scolastica gratis ai bambini, ma solo se almeno uno dei due genitori ha la cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea (N.B. Anche gli ucraini NON sono cittadini comunitari).

Il Sindaco ha provato a difendersi ma ormai il danno è fatto.

È scritto nero su bianco che a Montorio e in Abruzzo si operano discriminazioni sui bambini letteralmente sconvolgenti, inaccettabili e immorali, oltre che, illecite.

E il fatto che tra le maglie della burocrazia il problema non sia uscito allo scoperto con altri provvedimenti dello stesso tipo già nello scorso anno non è affatto una giustificazione. Anche se dobbiamo registrare altri atti della stesso tipo (aiuti ai bisognosi) che non hanno come requisito imperativo l'origine etnica.
 
Speriamo che il prossimo governo non abbia questo stesso modo di agire o anche l'Italia intera si coprirà di vergogna.

Valentina Corneli Portavoce Movimento 5 Stelle camera dei deputati
Montorio Cinque Stelle - Montorio al Vomano

 

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
f t g m